A lungo termine, può anche influenzare il loro corpo in modi che possono essere gravi.

A lungo termine, può anche influenzare il loro corpo in modi che possono essere gravi.

L’ansia può cambiare … La stanchezza è un sintomo della depressione e può anche peggiorare la depressione. Scopri il legame tra depressione, stanchezza e dieta, sonno, esercizio fisico … “, Gli episodi depressivi sono periodi di umore basso e altri sintomi di depressione. Affrontare la depressione non appena si manifesta e apportare modifiche ai pensieri …,” La depressione non riguarda solo un l’umore e le emozioni della persona. A lungo termine, può anche influenzare il loro corpo in modi che possono essere gravi. In questo articolo … “, La terapia cognitivo comportamentale (CBT) è una terapia di conversazione a breve termine in cui un consulente o terapista professionista lavora con un individuo per aiutarlo …, Perdere grasso intorno alla pancia è un obiettivo di fitness comune. Una serie di esercizi e i cambiamenti nello stile di vita possono aiutare le persone a raggiungere questo obiettivo. “I produttori di molte pillole speciali, bevande e integratori affermano che i loro prodotti possono portare a una rapida perdita di peso, eliminare il grasso dello stomaco o entrambi.

Tuttavia, mancano prove scientifiche per confermare che questi prodotti siano sicuri o efficaci. Nel frattempo, una persona può perdere peso e ridurre il grasso attraverso metodi naturali comprovati, tra cui cambiare la dieta e ottenere tipi specifici di esercizio. modi naturali per perdere il grasso della pancia. Descriviamo anche i fattori che contribuiscono a un accumulo di grasso in quest’area e come questo accumulo può danneggiare la salute.Il grasso viscerale, noto anche come grasso addominale, dello stomaco o della pancia, è un tipo potenzialmente dannoso che circonda gli organi dell’addome. Ridurre la quantità di grasso addominale può avere significativi benefici per la salute per alcune persone.Il grasso viscerale rilascia ormoni che possono portare a diabete di tipo 2, malattie cardiache e altri problemi di salute. A volte è chiamato “grasso attivo” a causa del suo ruolo attivo nella produzione di vari ormoni. Questo tipo di grasso è meno visibile del grasso sottocutaneo, che si trova appena sotto la pelle. Tuttavia, un aumento tangibile della circonferenza della vita può indicare che può aumentare il grasso viscerale. “, Il grasso viscerale è altamente sensibile a ciò che una persona mangia. Apportare cambiamenti nella dieta chiave e fare il giusto tipo di esercizio può ridurre i livelli di questo tipo di grasso., Le sezioni seguenti esaminano i modi specifici per sbarazzarsi del grasso della pancia. “Uno dei modi più efficaci per perdere grasso corporeo è mangiare meno calorie di quelle che il corpo brucia.

Questo porta alla perdita di grasso in tutto il corpo, compreso l’addome. “, Mangiare meno calorie di quelle che il corpo consuma crea un deficit calorico.reduslim Questo può aiutare a bruciare sia il grasso viscerale che il grasso sottocutaneo in eccesso.,” Inoltre, i cibi a basso contenuto calorico sono spesso più nutriente rispetto ai cibi ipercalorici. Mangiare meno cibi ad alto contenuto calorico e povero di nutrienti, ad esempio cibi lavorati, prodotti da forno e patatine fritte, è un modo utile per creare un deficit calorico e migliorare la salute. Prova a sostituire questi alimenti con opzioni nutrienti e ipocaloriche, come frutta, verdura, legumi e cibi integrali. L’assunzione di zucchero in eccesso sembra essere uno dei principali fattori di aumento di peso, soprattutto nella zona addominale. “, Un’elevata assunzione di zucchero può aumentare i livelli di grasso viscerale promuovendo la resistenza all’insulina e stimolando l’infiammazione in tutto il corpo., Può essere facile consumare alti livelli di zucchero nelle bevande senza rendersene conto. Controllare il contenuto di zucchero di bevande come la soda e tè e caffè zuccherati., “Per molte persone, ridurre la quantità di zucchero nelle bevande calde ed eliminare la soda può rimuovere lo zucchero in eccesso dalla loro dieta. I carboidrati semplici o raffinati hanno un basso valore nutritivo ma sono ricchi di calorie. Questi carboidrati si trovano nel pane bianco, nei cereali raffinati e negli alimenti e nelle bevande zuccherati. “, La ricerca ha anche collegato i carboidrati raffinati allo sviluppo del grasso addominale.,” Prova a sostituire i carboidrati semplici con carboidrati complessi.

Questi sono presenti in frutta, verdura e cibi integrali. Frutta e verdura possono fornire carboidrati complessi, che sono un’alternativa salutare e ipocalorica ai carboidrati semplici. “, Frutta e verdura aggiungono anche fibre alla dieta. La ricerca suggerisce che la fibra può ridurre il rischio di diabete di tipo 2 – una condizione legata all’accumulo di grasso viscerale e al sovrappeso – e aiuta a regolare la glicemia.” Le fonti di proteine ​​magre includono noci e legumi e carni magre. L’aggiunta di questi alla dieta può aiutare a incoraggiare la sensazione di pienezza dopo aver mangiato e ridurre la voglia di spuntini zuccherini. Allo stesso tempo, può aiutare a ridurre o eliminare il consumo di carni grasse, comprese le carni bovine e lavorate. Alcuni grassi alimentari sono necessari in una dieta salutare, ma non tutte le fonti di grassi sono ugualmente utili. I grassi saturi e i grassi trans possono danneggiare il cuore, aumentando il rischio di malattie cardiache e ictus. Possono anche portare ad un aumento di peso e sono strettamente collegati allo sviluppo di grasso viscerale. “, Il consumo di grassi salutari può invece aiutare a ridurre il grasso corporeo complessivo e avere una serie di benefici., I cibi ricchi di grassi salutari includono:, Ulteriori informazioni sugli effetti salutari cibi grassi qui., “L’esercizio fisico può portare alla perdita di peso in tutto il corpo, compreso intorno alla pancia.”, Non è possibile ridurre il grasso solo in alcune zone. Ciò significa che esercizi mirati, come addominali e addominali, lo faranno non necessariamente brucia il grasso addominale meglio di altri esercizi., “Tuttavia, questi esercizi possono rafforzare e tonificare i muscoli addominali, facendoli apparire più definiti.”, Fare un punto per aumentare i livelli di attività durante il giorno aiuta a bruciare calorie. Muoversi di più può anche rafforzare i muscoli ed elevare l’umore., Suggerimenti per aumentare i livelli di attività quotidiana includono: “L’esercizio cardiovascolare, o cardio, fa pompare il cuore.

Inoltre brucia calorie, aiutando a ridurre il grasso corporeo e tonificare i muscoli. “, Alcuni esercizi cardio includono:, L’allenamento ad intervalli ad alta intensità (HIIT) abbina periodi di esercizio intenso a periodi di attività meno intensa per bruciare calorie.,” Ad esempio, HIIT potrebbe comportare un ciclo di camminata per 3 minuti, quindi corsa per 30 secondi. “, La ricerca del 2011 suggerisce che HIIT può ridurre il grasso corporeo in modo più efficace rispetto ad altri tipi di esercizio.,” A causa dei brevi periodi coinvolti, HIIT può anche essere un buon modo per facilitare una routine di esercizi. L’allenamento di forza può ridurre il peso corporeo perché si concentra sulla costruzione della massa muscolare e il muscolo brucia più calorie del grasso. L’allenamento di forza può anche migliorare la salute delle ossa e delle articolazioni. Questo perché i muscoli più forti sono in grado di sostenere meglio il corpo, il che riduce la tensione sulle ossa e sulle articolazioni. “, I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano di fare allenamento per la forza 2 giorni a settimana.,” Tutti hanno un po ‘di grasso intorno alla pancia, ma grandi quantità possono essere dannose. Le persone hanno maggiori probabilità di sviluppare grandi quantità di grasso viscerale se seguono diete ricche di alimenti trasformati e zuccherini, mentre il grasso addominale aumenta naturalmente con l’età, specialmente nelle donne. Alcune condizioni mediche possono anche aumentare il grasso viscerale.Per molte persone, ridurre la quantità di grasso addominale può migliorare significativamente la loro salute. Le persone possono raggiungere questo obiettivo adottando una dieta salutare e una routine di esercizi fisici. Ultima revisione medica il 7 aprile 2020 Una nuova ricerca mostra che un enzima prodotto dal fegato provoca infiammazione nel grasso addominale, aumentando il rischio di insulino-resistenza e diabete … Che siamo ‘a forma di pera’ o abbiamo una ‘pancia da birra’, la distribuzione del grasso corporeo influenza la nostra salute cardiometabolica. E il genere è la chiave, dice un nuovo studio … Uno sguardo al grasso viscerale, il grasso immagazzinato nella cavità addominale di una persona.

Sono inclusi i dettagli su quando vedere un medico e le prospettive per le persone con anche … L’IMC è stato utilizzato per oltre 100 anni per valutare il peso, ma quanto è preciso? C’è un modo migliore per misurare il rischio per la salute in relazione al peso corporeo? “, Un nuovo studio suggerisce che l’indice di massa corporea standard non può prevedere con precisione il rischio di qualcuno di sviluppare il diabete di tipo 2 o il prediabete.”, Un nuovo studio ha suggerito che la solitudine diminuisce con età. Inoltre, sembra essere meno prevalente nelle società collettiviste che in quelle individualistiche e meno comune nelle donne che negli uomini.Una nuova ricerca suggerisce che i giovani hanno maggiori probabilità degli anziani di sentirsi soli, che le persone in paesi che sono collettivisti piuttosto che Gli individualisti hanno meno probabilità di sentirsi soli e che è più probabile che la solitudine colpisca gli uomini rispetto alle donne.La ricerca, che appare sulla rivista Personality and Individual Differences, si basa su un significativo dataset globale recentemente pubblicato che la British Broadcasting Corporation (BBC) ha raccolto per il loro “esperimento sulla solitudine”. Negli ultimi anni, la solitudine è diventata un centro di ricerca poiché il corpo di prove che dimostra i suoi effetti sia sugli individui che sulla società continua a crescere. La solitudine influisce negativamente sul benessere delle persone e sull’economia e aumenta la probabilità che una persona abbia bisogno di cure mediche. “, Gli autori del presente studio affermano che la solitudine può essere intesa come” la discrepanza tra le relazioni sociali effettive e desiderate “. , “Secondo questa definizione, due persone che hanno lo stesso numero di relazioni sociali possono sperimentare la solitudine in modo diverso se una desidera più relazioni sociali dell’altra. Al contrario, due persone che desiderano lo stesso numero di relazioni sociali possono sperimentare diversi livelli di solitudine se uno di loro ha più relazioni sociali.Mentre i ricercatori sanno che molti altri fattori possono influenzare la solitudine, pochi studi sono stati abbastanza ampi o diversificati da ottenere un quadro accurato di ciò che potrebbero essere e di come potrebbero interagire. del presente studio ha attinto a un nuovo set di dati ampio e diversificato per esplorare i modi in cui la cultura, l’età e il genere influenzano la solitudine. Lo studio si è basato sul set di dati Loneliness Experiment della BBC. Questo set di dati contiene informazioni da quasi 55.000 persone di età compresa tra 16 e 99 anni provenienti da 237 paesi, isole e territori, rendendolo uno dei più grandi e diversificati nel suo genere. Gli autori del presente studio si sono concentrati su un sottoinsieme di questi dati, tra cui persone che avevano indicato la loro età e specificato che erano un uomo o una donna. Non erano disponibili dati sufficienti per includere coloro che sceglievano “altro” come sesso. In totale, hanno utilizzato i dati di 46.054 persone. Per determinare il livello di individualismo o collettivismo dei partecipanti, gli autori hanno attinto a uno studio precedente che assegnava l’individualismo relativo o il collettivismo a 101 paesi. I partecipanti allo studio corrente includevano solo coloro che hanno indicato di provenire da uno di questi 101 paesi. “, I ricercatori hanno posto ai partecipanti varie domande per determinare la loro solitudine:” I partecipanti hanno risposto su una scala da uno a cinque, indicando come spesso hanno provato queste sensazioni. Uno indicava mai e cinque indicavano sempre. Gli autori hanno scoperto che la solitudine tendeva ad aumentare in base all’individualismo delle persone ea ridursi con l’avanzare dell’età.

La solitudine era più diffusa tra gli uomini rispetto alle donne. Nel loro insieme, l’interazione tra età, sesso e background culturale prediceva la solitudine. Gli autori hanno notato che il loro studio non è stato in grado di spiegare perché questo potrebbe essere. Ad esempio, mentre i processi di sviluppo potrebbero spiegare una riduzione della solitudine man mano che le persone invecchiano, i cambiamenti storici nello stigma che circonda parlare di solitudine potrebbero anche spiegarlo. Secondo la prof.ssa Manuela Barreto dell’Università di Exeter, Regno Unito, e primo autore dello studio: “Contrariamente a quanto le persone possono aspettarsi, la solitudine non è una situazione unica per le persone anziane. In effetti, le persone più giovani riferiscono maggiori sentimenti di solitudine. “” Poiché la solitudine deriva dalla sensazione che le proprie connessioni sociali non siano buone come si desidera, ciò potrebbe essere dovuto alle diverse aspettative che i giovani e gli anziani nutrono. Il modello di età che abbiamo scoperto sembra valere in molti paesi e culture. ”Mentre gli autori hanno scoperto che l’individualismo era più probabile che si traducesse in solitudine, gran parte dei dati dello studio provenivano da paesi che le persone considerano più individualisti. Tuttavia, gli autori sospettano che l’individualismo possa aumentare la solitudine, in particolare se sono in gioco altri fattori, sottolineando anche che altri fattori potrebbero influenzare la conclusione che è probabile che gli uomini siano più soli delle donne. Ad esempio, può darsi che gli uomini si siano sentiti particolarmente incoraggiati a discutere la loro solitudine per questo studio, dato che gli stereotipi di genere li impongono come riluttanti a discutere le loro emozioni. “, Conduttori radiofonici e altri ascoltatori hanno invitato attivamente gli uomini a partecipare a questo studio. gli autori suggeriscono che l’utilizzo di un sondaggio online ha fornito loro le condizioni di cui avevano bisogno per discutere le loro emozioni. “, il prof. Pamela Qualter, dell’Università di Manchester, Regno Unito, e coautrice dello studio, osserva: “Per quanto riguarda il genere, le prove esistenti sono contrastanti. C’è la consapevolezza che ammettere di sentirsi ‘soli’ può essere particolarmente stigmatizzante per gli uomini. “” Tuttavia, quando questa parola non è usata nelle misure, gli uomini a volte riferiscono più solitudine delle donne. Questo è davvero quello che abbiamo trovato. “Come notano gli autori, i loro risultati non erano rappresentativi e gli effetti delle variabili che hanno identificato erano relativamente piccoli.

Tuttavia, le dimensioni e la diversità dello studio hanno portato gli autori a credere che “quegli effetti sono reali e che la solitudine è un’esperienza abbastanza universale attraverso le categorie demografiche”. Per il Prof. Barreto, il loro studio ha implicazioni per i giovani che vivono attraverso la SARS -Pandemia di CoV-2. Dice: “Sebbene sia vero che i più giovani sono in grado di utilizzare meglio la tecnologia per accedere alle relazioni sociali, è anche noto che quando questo viene fatto come una sostituzione – piuttosto che un’estensione – di quelle relazioni, non mitiga la solitudine. “La solitudine è un’epidemia e un importante fattore di rischio di morte prematura, suggeriscono recenti ricerche. Quindi cosa possiamo fare per prevenirlo e superarlo? “, Scopri le differenze tra distanziamento sociale e autoisolamento qui. Questo articolo fornisce anche suggerimenti che possono aiutare ad affrontare il COVID-19 …,” Una breve chiacchierata con un amico, un sessione di ginnastica con i tuoi colleghi o un gruppo di lettura a cui partecipi: come influiscono sulla tua salute? In questo Spotlight, In questa funzione speciale, i sostenitori della salute mentale offrono suggerimenti e indicazioni su come affrontare lo stress, l’ansia e la solitudine durante una pandemia. “, L’ansia sociale può avere un impatto cruciale sul benessere e sulla qualità della vita di una persona . Leggi questa funzione Spotlight per suggerimenti su come gestirla. “Uno studio che ha coinvolto quasi 150.000 partecipanti ha scoperto che una maggiore assunzione di prodotti lattiero-caseari, in particolare varietà di grassi interi, è collegata a un minor rischio di ipertensione e diabete. Il diabete di tipo 2 e l’ipertensione, o ipertensione, sono in aumento negli Stati Uniti. Allo stato attuale, gli esperti stimano che circa 34 milioni di persone negli Stati Uniti hanno il diabete e quasi la metà della popolazione adulta soffre di ipertensione.

I tassi stanno aumentando anche in altre parti del mondo, in particolare altrove in Occidente, di conseguenza gli operatori sanitari sono impegnati nella comprensione di come prevenire queste malattie. Poiché una dieta malsana è un fattore di rischio significativo per entrambi i problemi, aggiustare la dieta sembra essere un approccio promettente.I prodotti lattiero-caseari sono di particolare interesse, a seguito di ricerche che indicano che il consumo di latticini è associato a una pressione sanguigna più bassa.